27/03/2013 - LA MANCATA COMPILAZIONE DELLA RELATA DI NOTIFICA NON COMPORTA L'INESISTENZA DELLA NOTIFICAZIONE

 
 
 
 
Cassazione, Sez. trib., 15 marzo 2013, n. 6613

La natura sostanziale e non processuale dell'avviso di accertamento tributario non osta all'applicazione di istituti appartenenti al diritto processuale, soprattutto quando vi sia un espresso richiamo di questi nella disciplina tributaria. Pertanto, l'applicazione, per l'avviso di accertamento, in virt¨ dell'art. 60 del d.P.R. 29 settembre 1973, n. 600, delle norme sulle notificazioni nel processo civile comporta, quale logica necessitÓ, l'applicazione del regime delle nullitÓ e delle sanatorie per quelle dettato, con la conseguenza che la proposizione del ricorso del contribuente produce l'effetto di sanare la nullitÓ della notificazione dell'avviso di accertamento per raggiungimento dello scopo dell'atto ex art. 156 c.p.c. (nella specie, la Suprema Corte ha sottolineato che la circostanza che la relata non fosse stata compilata non dava luogo ad inesistenza della notifica, ma a nullitÓ., che era stata sanata con la proposizione del ricorso da parte della destinataria stessa).
 
© 2010 - 2018 - STUDIO LEGALE TRIBUTARIO LATTANZIO - Via Giorgio la Pira, 27 - Trani (BT) - P. Iva: 02093550719   -   info@studiolattanzio.it
Progettazione e Realizzazione by www.DELTAXMULTIMEDIA.it